Sebbene avere dei vasi piante che si abbinino al tuo arredamento è importante, un vaso ben progettato ti farà risparmiare un sacco di problemi! Non sottovalutare poi che i vasi piante da interno di qualità possono persino aiutare a mantenere quelle felci, piante grasse e altre piante vive e in salute più a lungo. Ma vediamo nel dettaglio cosa dobbiamo considerare.

Come scegliere i vasi piante

Ma cosa dovresti cercare? Prima di tutto considera che tutti i vasi piante dovrebbero aere dei fori di drenaggio. Questi fori infatti consentono il passaggio dell’acqua in eccesso e favoriscono una migliore circolazione dell’aria tra le radici. Questo significa anche che dovrai attrezzarti di un sottovaso adeguato. Ovviamente è possibile utilizzare anche vasi piante senza drenaggio ma in questo caso è necessaria un’irrigazione molto attenta per non annegare la pianta.

Ceramica e plastica sono le due migliori opzioni per i vasi piante da interno ed entrambi i materiali hanno i loro pro e contro.

Quale materiale scegliere per i vasi piante? 

Ceramica e plastica sono le due migliori opzioni per i vasi piante da interno ed entrambi i materiali hanno i loro pro e contro. I vasi piante in ceramica sono porosi, il che significa che le tue piante hanno meno probabilità di subire muffe dovute all’eccesso di acqua. Significa anche però, che dovrai annaffiarle più spesso. I vasi di plastica sono più leggeri, meno soggetti a rompersi e più facili da pulire. Le piante in vasi di plastica inoltre si asciugheranno più lentamente, il che è un bene per chi dimentica di annaffiare, ma non così tanto per chi ha la tendenza ad annaffiare troppo spesso.

Quanto dovrebbero essere grandi i nostri vasi piante? 

Diciamo che la regola quando si deve trapiantare da un vaso all’altro è scegliere un vaso un po’ più più grande di quello attuale, bastano anche pochi centimetri.

Scegliere i vasi piante da interno adeguati anche per dimensioni ti farà risparmiare un sacco di lavoro a lungo termine. Infatti, le piante da interno non vanno travasate così spesso come quelle da esterno.

È bene avere piante adatte e vasi resistenti, che impediscano ai nostri amici a quattro zampe, di rovesciare il vaso e accedere alla pianta. Optate quindi per vasi sospesi o vasi piante alti e pesanti.

Vasi piante da interno e animali domestici

I proprietari di animali domestici, sanno bene che molte delle piante da interno più popolari sono tossiche se ingerite da cani o gatti. Il filodendro, il ficus, e l’aloe, per citarne solo alcune, possono essere problematici per i vostri pelosi. In generale sarebbe bene impedire agli animali domestici di approcciarsi alle piante d’appartamento (anche solo il fertilizzante aggiunto al terriccio della pianta può essere un problema. È bene quindi avere piante adatte e vasi resistenti, che impediscano ai nostri amici a quattro zampe, di rovesciare il vaso e accedere alla pianta. Optate quindi per vasi sospesi o vasi piante alti e pesanti.

Cosa fare quando scegli i tuoi vasi piante

Quando scegli i vasi piante … sii creativo! Prova qualsiasi cosa sul quale puoi fare i bichi da drenaggio che abbiamo detto prima: da un vecchio stivale a quell’urna barocca, quasi tutto può essere usato come vaso piante. Unica condizione è, appunto, che dreni bene (le radici marciranno nel terreno perennemente inzuppato) e che non si scaldino troppo stando al sole. Se il vaso che selezioni o improvvisi non ha abbastanza fori di drenaggio, assicurati di praticare almeno un foro di abbastanza grande per ogni litro di terriccio utilizzato. Se non puoi praticare o praticare fori in una particolare fioriera, a volte puoi aggirare questo problema, piantando in un vaso separato e posizionandolo all’interno del contenitore che preferisci.

Ricordati sempre che se il vaso è troppo piccolo, le piante intrecceranno rapidamente le radici e il terreno non sarà in grado di trattenere abbastanza umidità tra un’annaffiatura e l’altra. 

Posizionare i vasi piante non troppo vicini alle finestre ma comunque in zone luminose ed arieggiate e, soprattutto, con vasi adeguati all’arredamento casalingo.

Dove posizionare i vasi piante

Ovviamente anche il posto che i tuoi vasi piante Miravila online occuperanno all’interno della casa è molto importante. In primo luogo per la salute della pianta che dovrà essere illuminata a sufficienza e che dovrà ricevere la giusta umidità in base al tipo di terreno in cui cresce. Questo significa posizionare i vasi piante non troppo vicini alle finestre ma comunque in zone luminose ed arieggiate e, soprattutto, con vasi adeguati all’arredamento casalingo. Non vorrete un vaso di cemento dallo stile industrial in un salotto barocco vero?

Ora che avete visto quelli che sono gli elementi fondamentali per la scelta dei vostri vasi piante non vi resta che scegliere le piante e iniziare a dare sfogo alla vostra creatività!